Valtrebbia Experience Card

termini e condizioni d'uso

La VALTREBBIA EXPERIENCE CARD è un'iniziativa per promuovere le attività ricettive della Val Trebbia.

La VALTREBBIA EXPERIENCE CARD Personale ha un costo di 5€ e può essere utilizzata solo dal titolare.

La VALTREBBIA EXPERIENCE CARD Family ha un costo di 10€ e può essere utilizzata da un massimo di 4 persone all'interno dello stesso nucleo famigliare e senza limiti d'età

La VALTREBBIA EXPERIENCE CARD 2020 è valida fino al 31/03/2021

La VALTREBBIA EXPERIENCE CARD è valida solo ed esclusivamente presso le attività commerciali e ricettive elencate nei 2 siti di promozione turistica della Val Trebbia:

www.valtrebbiaexperience.com

www.bobbioexperience.com

Una volta effettuato l'acquisto verrà inviato via email un QRCODE che dovrà essere conservato sullo smartphone oppure stampato e presentato alle attività commerciali aderenti all'iniziativa nel momento di un acquisto o di una prenotazione.

*Esempio di QR CODE inviato.

Restiamo in contatto

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI BOBBIO EXPERIENCE

Periodicamente riceverai  una newsletter con nuove idee per organizzare le tue vacanze a Bobbio e in Val Trebbia

Se hai un'attività commerciale in Val Trebbia e vuoi saperne

di più sul pogetto "VALTREBBIA EXPERIENCE CARD" CLICCA QUI

  • Facebook - Bianco Circle
  • Instagram - Bianco Circle

IAT

UFFICIO INFORMAZIONI

E ACCOGLIENZA TURISTICA 

Piazza San Francesco

29022 Bobbio

 

Tel.: 0523/962815

fax: 0523/936666

e-mail: iat.bobbio@sintranet.it

 

Orari di apertura al pubblico:

 

APR/MAG/GIU/SET

da mercoledì a domenica

9.30 - 12.30 e 15.00 - 18.00 -

 

LUGLIO E AGOSTO

tutti i giorni

9.30 - 12.30 e 15.30 - 18.30.

 

GEN/FEB/MAR/OTT/NOV/DIC

Venerdì, sabato, domenica, lunedì e festivi

9.30- 12.30 e 14.30 – 17.30

INFORMAZIONI UTILI

 

METEO/COME ARRIVARE

INDICAZIONI PRATICHE

INDICAZIONI  LEGALI

 

PRIVACY POLICY

Bobbio Experience è stato tradotto con Google Translate™, ci scusiamo per eventuali imprecisioni.

© Bobbio Experience 2020

è un progetto di Gabriele Balordi per cococomunicazione.net